Opinioni

Opinioni dei partecipanti ai corsi Faber Formazione

Master in Scrittura Terapeutica-Metodo Scarpante

 

Master in Scrittura Terapeutica-Metodo Scarpante

torna all’indice Opinioni


“Il Master di Scrittura Terapeutica è stato per me un’ottima occasione per chiudere un cerchio di ricerca e di approfondimento, che da alcuni anni porto avanti, sul tema della scrittura come strumento per conoscersi e stare bene. Il metodo di Sonia, molto introspettivo, ti permette di guardare e mettere a nudo parti del tuo vissuto con naturalezza e profondità. Il gruppo che si è formato è molto generoso e disposto a donarsi con sincerità e coraggio il che, unito all’empatia e all’autenticità della docente permette un’operazione intensa di ri-conoscimento della propria identità, dei propri desideri e delle zavorre che a volte ne impediscono la realizzazione. Un percorso che consiglierei a chi vuole prendersi cura di sé e allontanarsi da copioni e stereotipi in cui la vita può averlo imprigionato. Ottima occasione di crescita e confronto per se stessi e per chi voglia, nella propria professione di insegnante, educatore o supporto di altro genere alla persona, avere strumenti nuovi ed efficaci di aiuto. ”
Cristina Barberis Negra
Giornalista
Dicembre 2019

 

“Il corso di Scrittura Terapeutica è senza ombra di dubbio uno strumento di crescita personale che va oltre… entra nel profondo, nel vivo di ognuno. Personalmente credo sia uno strumento di guarigione profonda…almeno questa è stata la mia esperienza, ho sciolto molti nodi trovando un maggiore equilibrio… Il progetto è senza dubbio vincente…guidato da una persona esperta e da una Donna che ha portato come relazione d’aiuto una sua personale esperienza…quindi non è un corso basato su sola teoria ma ha molta pratica…capace di smuovere macigni in noi… È un lavoro che consiglierei a tutte le persone che cercano un percorso di crescita personale da condividere in gruppo…
Nelle altre persone ho trovato molto di me stessa…molte paure che credevo “solo mie” sono di molti ed in me sono sparite!”

Locatelli Valeria
Infermiera
Dicembre 2019

 

“Il Master di Scrittura Terapeutica è un percorso molto arricchente.
Si è creato fin dal primo giorno un’alleanza tra noi e la conduttrice, delicata, competente, profondamente ed autenticamente umana.
Questo ha facilitato anche una grande coesione nel gruppo, che sta facendo un lavoro di grande qualità.
Credo che per me sarà uno strumento professionale molto importante da aggiungere alle mie competenze.
Sicuramente lo consigliero’, sia come arricchimento personale che professionale.”
Giuliana Mazza
Counselor
Dicembre 2019

 

Del Master ho apprezzato l’integrazione tra letture, scrittura e condivisione con il gruppo. Questo ha permesso di avviare spunti di riflessione e lavoro profondo su di sé, liberatorio e nutriente. Ho sentito una motivazione autentica sia nei partecipanti che nella docente, che ha portato competenza ed esperienza in un clima accogliente. La docente è una ottima guida, delicata ma anche presente. Mi ha arricchito personalmente perché mi sento cresciuta e sto sciogliendo molti nodi (con maggiore consapevolezza), con la voglia di proseguire, inoltre gli spunti bibliografici mi spingono a voler approfondire ancora. Il metodo è valido per migliorare i rapporti con se stessi e con l’altro, ad esempio attraverso la lettera all’amica ho trovato la strada per parlarle veramente. Ho intenzione di utilizzare il metodo nel mio lavoro di relazione di aiuto, integrandolo con altre tecniche creative e di scrittura. Lo consiglierei per tutti questi motivi e perché ciò che si realizza resta scritto nella carta, in noi e nella vita familiare (forte e il connotato autobiografico).
Nota: avrei voluto ci fossero più giornate e che il giovedì fosse giornata piena perché il lavoro è veramente tanto 😊”
Marcella Montesano
Psicologa
Dicembre 2019

 

“Questo percorso mi ha colpito ed aiutato molto per l’aspetto introspettivo. Lavorare su di me, sui miei affetti, sul mio vissuto ha richiesto ( e richiede ) energia a tutti i livelli (fisico, emotivo, cognitivo)… sovente mi rendo conto che “ LA STORIA DEGLI ALTRI È LA NOSTRA STORIA “… L’interazione con il gruppo a mio avviso è la parte vincente,leggere gli elaborati insieme, commentarli, prendere appunti. Tutti spunti di riflessione, la condivisione ti fa sentire più leggero. Meno solo … Sonia è la testimonianza di come davvero la scrittura possa diventare terapia… lo consiglierei in primis a chi ha voglia di capire. Di capirsi … di scavarsi dentro per potere poi rinascere …”
Graziella Falcone
Infermiera
Dicembre 2019

 

“Il Master è giunto nella mia vita nel momento giusto e ha rappresentato un momento indispensabile di una ricerca personale e professionale durata anni. La forza del metodo, la profondità delle letture e del percorso proposto, l’energia sprigionata da Sonia Scarpante sono qualcosa che travalica il mero concetto di “programma didattico” e diventa una costellazione di senso insostituibile, preziosa, unica. Una ricchezza acquisita che ora non mi abbandonerà mai. Consiglio dal profondo del cuore questo percorso (oltretutto organizzato in modo ineccepibile) a chi per passione o lavoro sperimenta la scrittura, ma anche a tutte le persone che desiderano un metodo di analisi profondo, efficace e soprattutto autentico. ”
Piero Babudro
Digital Content Strategist
Dicembre 2019

 

“È arrivata la Signora Trovarobe. Sorride gentile: sguardo dolce e polso d’acciaio, ci guida con fermezza nella confusione del guardaroba. Magicamente i vecchi pensieri, troppo spesso pensati e non manifestati, trovano ordine sulla carta. Lasciano spazio a ricordi abbandonati sul fondo di un cassetto. Emergono ripiani a lungo ignorati, troppo in alto, troppo in basso, affastellati di vissuti e di ricerca di senso.
Le tasche del cappotto, mai più indossato da quella volta, restituiscono vibrazioni di immagini e parole.
Ad ogni persona ringraziata e lasciata andare, ad ogni dolore riconosciuto ed accolto, ad ogni gioia riscoperta e valorizzata, liberiamo dal groviglio di lacci, nastri e cinture, l’Essere autentico, pacatamente smanioso di luce.”
Alessandra Cacciari
Medico Chirurgo
Dicembre 2019